Annunci di Lavoro

I Dettagli della Tavola

La Tavola

La tavola può dirsi totalmente (e finalmente) pronta solo quando tutti i dettagli sono sistemati. Iniziamo con il centrotavola di fiori o di frutta, purchè di stagione, che sarà uno dei protagonisti della tavola a patto che non sia di ostacolo per nessuno: esso andrebbe scelto in armonia con il resto dell'apparecchiatura facendo riferimento soprattutto alla tovaglia e al menu.

Importante è il dettaglio del piattino per il pane che un tempo era quasi obbligatorio; se volete fare bella figura, posizionatelo in alto a sinistra rispetto al piatto di ciascun commensale. Ma volendo si può optare per un semplice grande cesto, magari con all'interno varietà differenti di pane.

I tovaglioli vanno posizionati ai lati delle posate, le quali vanno disposte in maniera ordinata a sinistra e a destra del piatto badando a togliere da tavola quelle sporche tra una portata e l'altra. Meglio evitare i tovaglioli di carta. Tutto ciò, in accordo con i bicchieri, deve creare una totalità elegante, discreta e in grado di compiacere l'ospite.

Ulteriore consiglio è quello di evitare di servire l'acqua direttamente dalle bottiglie preferendole due caraffe, una di acqua naturale e una di acqua gasata da mettere in tavola alla giusta temperatura.

Un peculiare occhio di riguardo richiede la disposizione dei posti che non si basa su una regola fissa: si pensi al caso emblematico del capotavola  che per alcuni spetta al padrone di casa, per altri alla donna di casa e per altri ancora all'ospite. Non manca il padrone di casa che, nella distribuzione dei posti, decide di alternare donna con uomo.

 

Dove